Apr 142020
 

Da “Il Mattino.it”. 06.04.2020

Allarme in Turchia per la violenza sulle donne. Con l’isolamento casalingo contro il coronavirus cresce la preoccupazione per la situazione delle donne vittime di abusi e violenze in famiglia. Secondo le statistiche rese note dal dipartimento di polizia di Istanbul, con la riduzione della circolazione nel mese di marzo si è registrato su base annua un calo dei reati del 14,5%, dai furti agli omicidi, ma un aumento del 38,2% degli episodi segnalati di violenza domestica, passando da 1.804 a 2.493.

Il dato si aggiunge all’allarme lanciato dalla piattaforma “Fermeremo i femminicidi”, secondo cui dall’11 marzo – quando le autorità turche hanno lanciato il primo appello generalizzato alla popolazione a restare a casa – alla fine del mese sono state uccise almeno 21 donne, mentre in tutto marzo i femminicidi sono stati almeno 29, oltre a 9 donne trovate morte in situazioni «sospette». L’ong chiede quindi alle autorità di introdurre misure specifiche di tutela per le donne. Secondo la stessa piattaforma, nel 2019 i femminicidi in Turchia erano stati almeno 411.

https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/coronavirus_violenza_donne_turchia_quarantena-5155953.html?fbclid=IwAR3_E2yMmbnO1oWbF_Uu0gxZJWsFQ8_s4r19nYgp4WUWU6_kofs8AB62Enk

Sorry, the comment form is closed at this time.