Dic 232017
 

Ci avviciniamo al Natale con la gioia di aver dato una mano concreta a una ragazza, accompagnandola nel suo percorso di uscita dalla violenza. F., dopo un percorso di uscita dalla violenza insieme a noi ha da pochi giorni firmato il suo contratto di lavoro a tempo indeterminato e può denunciare il marito violento e chiedere, senza più paura di non poter badare a se stessa, la separazione. Ci avviciniamo al Natale anche con il senso di impotenza nei confronti di un’altra ragazza che ha denunciato la violenza subita ma che ancora, dopo tanti anni di processo, non vede la fine della sua sofferenza e della sua paura. La violenza subita ha conseguenze devastanti non solo sul corpo e sulla psiche di una vittima ma anche sulla progettazione del suo futuro, sulla sua possibilità di essere autonoma economicamente.

Sorry, the comment form is closed at this time.