Gen 112016
 

In merito ai fatti avvenuti a Colonia, ed in altre località, nella notte tra il 31 dicembre ed il 1° gennaio, come Associazione che si occupa di contrastare il fenomeno della violenza riteniamo di dover in primo luogo stigmatizzare con decisione tanto la condotta di coloro che hanno tentato di utilizzare la vicenda per sobillare rabbia, paura e razzismo, quanto quella di coloro che si sono affrettati a sminuire la vicenda.
I fatti avvenuti sono gravissimi e non possono trovare giustificazione alcuna, perché mai la violenza sulle donne può trovare scuse o attenuanti.

Margot, ritiene che la scelta di porre in essere un determinato comportamento rappresenti una decisione individuale di cui dovrà essere chiamato a rispondere l’autore, qualunque sia la sua origine, la sua nazionalità e la sua religione.
Affermare che i fatti avvenuti siano da attribuire a ragioni culturali, razziali o religiose significa soltanto fornire un comodo alibi ed una possibile attenuante ad individui che non meritano alcuna giustificazione.

Sorry, the comment form is closed at this time.